Ci sono anch’io


di | 29 Ott 2011

“Michele, Marco, Vauro,e che volevate partire senza di me? Mica mi potevo perdere quest’avventura!” Sandro Ruotolo annuncia il suo addio alla Rai e si unisce a Michele Santoro, Marco Travaglio, Vauro e a tutti gli altri del gruppo per partecipare all’avventura di Servizio Pubblico. “Quanti ricordi– continua Sandro – Libero Grassi con la sua battaglia antimafia, le guerre, i minatori del Sulcis, gli operai della Fincantieri, le nostre battaglie per la libertà d’informazione. Noi abbiamo detto che solo il pubblico è il nostro padrone, invece in Rai sono i partiti a decidere.”