Appalti senza gare


di | 26 Nov 2011

Tommaso Di Lernia entra nel giro degli appalti Enav-Finmeccanica nel 2005. Paga mazzette e ottiene lavori senza partecipare a gare d'appalto. Ai magistrati di Roma ha dichiarato di aver versato oltre nove milioni di euro di tangenti in meno di cinque anni.