Buon Natale a chi viaggia in terza classe: l’editoriale di Michele Santoro


di | 26 Dic 2011

"Buon Natale a chi viaggia in terza classe! Perché c’è sempre chi sta peggio degli altri". E’ stato approvato il Salva Italia del governo Monti, ma tra gli italiani cresce la rabbia e sembra mancare la speranza. L'editoriale di Michele Santoro a Servizio Pubblico.

Buon Natale a chi viaggia in terza classe

"Buon Natale anche a quelli che una volta viaggiavano in seconda classe e che adesso sono precipitati in terza anche loro" - dice Santoro nell'anteprima - "A volte a leggere l'atteggiamento di certi giornali e di certi partiti viene voglia anche a me di mettermi alla finestra, dire basta, vediamo cosa fa questo governo anche in materia televisiva. Ma poi sento nascere intorno a me questo senso di vuoto...E sento soprattutto tra la gente più umile crescere un sentimento di intolleranza, di rabbia. Quasi una mancanza di speranza. Sembra di vedere cose degli anni '30. Conviene quindi che Servizio Pubblico prosegua. Ed è fondamentale la vostra spinta, il vostro coinvolgimento".