Il fisco amico delle banche


di | 14 Dic 2011

Nella partita tra le banche e il fisco chi perde è lo Stato. Pochi giorni fa il Monte dei Paschi di Siena ha fatto un accordo con l'Agenzia delle entrate che chiude una controversia da un miliardo e cento milioni di euro. Il fisco contestava alla banca senese di non aver pagato tutte le imposte sugli utili ottenuti attraverso operazioni di compravendita di azioni e di titoli pronti contro termine. Sono operazioni complesse, sfruttando triangolazioni con l'estero, molte banche hanno pagato le tasse dove era più conveniente, oppure non hanno pagato quasi nulla facendo passare per dividendi quelli che invece erano interessi sicuri e che sono tassati di più. Adesso il fisco presenta il conto, ma incassa solo una piccola parte delle somme contestate. Scopriamone di più.