La Fornero piange in diretta: le vignette di Vauro


di | 8 Dic 2011

Il ministro Fornero piange in diretta mentre illustra le nuove pensioni in conferenza stampa al fianco del premier Monti: “Per le donne l'età pensionabile attualmente è 41 anni e un mese, per gli uomini 42 e un mese, a partire dal primo gennaio 2012. Sarà possibile andare in pensione anche prima di raggiungere un’età minima, ma pagando una piccola penale. Abbiamo cercato di fare tutto questo in maniera non rituale, abbiamo avuto a cuore l’equità. Speriamo che i sacrifici siano compresi per un rafforzamento della qualità del lavoro per evitare l’impoverimento collettivo” -spiega Fornero - "Nessuna riforma pensionistica dà risparmi nell'immediato. Noi abbiamo dovuto...e questo ci è costato davvero..." qui la ministra si commuove e non riesce a proseguire, Monti la conforta, le sorride e prosegue per lei: "Credo intendesse dire sacrifici". Insomma, prima i sacrifici poi lo sviluppo. Ma il “decreto salva-Italia” appena approvato dal governo tecnico ha davvero evitato la “catastrofe”, come ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano? L’Italia tornerà a crescere? E su chi peserà questo “compito duro e necessario”? Nelle vignette di Vauro per Servizio Pubblico il momento politico e le misure di Monti.