Un milione per la nostra tv


di | 16 Dic 2011

“Una volta si parlava di duopolio”, dice Michele Santoro. “Rai e Mediaset stavano al centro del babà. Poi è arrivato il digitale terrestre...”. Lo stato poteva mettere all’asta le frequenze del digitale, il che avrebbe permesso un guadagno di qualche miliardo di euro, ma il governo Berlusconi ha deciso di assegnarle gratis attraverso un “beauty contest”. Michele Santoro e noi di Servizio Pubblico ora facciamo un'offerta: un milione di euro per comprare un pacchetto di frequenze del digitale terrestre.