Alessandra Mussolini contro Michele Santoro: lo scontro in diretta


di | 20 Gen 2012

A Servizio Pubblico va in scena Alessandra Mussolini contro Michele Santoro. La parlamentare del Pdl è incontenibile: in disaccordo con l'intervento di Marco Travaglio - "Fai la persona seria, cazzo!" - e con quello che a suo dire è un “linciaggio mediatico”. Si sfoga a lungo nel corso della diretta, criticando anche la conduzione del programma. Ma Michele Santoro non sta a guardare, e il pubblico si surriscalda. Le immagini dello scontro in studio.

Alessandra Mussolini contro Michele Santoro

"Non se ne può più. Travaglio perché non parli mai della sinistra? Delle tangenti di Penati? Solo Berlusconi esiste: è un'ossessione. Mica potete farmi passare una serata così, a ciucciarmi Travaglio. Non ci sto. Mi sono sfogato e ora sto meglio" arringa la Mussolini. Che nel corso della stessa puntata spiega poi i motivi del suo no al governo Monti: "I forconi? C'è un distacco totale tra quelle che sono le politiche attuate dal governo e le difficoltà che prova la gente. Nel Pdl sono stata l'unica a non aver votato Monti presidente del Consiglio né il Salva Italia. Ho votato proprio contro, l'astensione è da vigliacchi. Certo, è una goccia nel mare. Si è tornati a caricare su tutto tranne che sulle banche. Ne dovremo parlare".