Il blocco dei tir sulla Napoli-Caserta: i bisonti si fermano


di | 29 Gen 2012

Stefano Maria Bianchi per Servizio Pubblico, programma di Michele Santoro, racconta il blocco dei tir sull’autostrada A30, la Napoli-Caserta. Alla barriera di Salerno, come a quella di Battipaglia, il copione è lo stesso. Arriva un tir, rallenta. “Fine del viaggio, collega”. Se fai resistenza, ti ritrovi le gomme tagliate. Ma chi sono “i puri e duri” del picchetto? Camionisti esasperati o uomini della criminalità organizzata prestati agli interessi dei padroncini? "Questi non sono camionisti: ci sono grosse aziende che hanno interesse a fermare tutto, bloccare la macchina del trasporto. Magari anche con l'aiuto di persone che con pochi soldi ti fanno casino..." spiega uno degli autisti, obbligato a fermarsi. Un mondo, quello dei camionisti, che è preda di regole non rispettate, ritmi insostenibili, lavoro in nero e tasse non pagate.