Festa del Tricolore: i 215 anni a Reggio Emilia con il premier Monti


di | 9 Gen 2012

A Reggio Emilia si festeggia la Festa del tricolore, il 215° anniversario della nascita della bandiera italiana. Presente il presidente del consiglio Mario Monti, accolto con parate e picchetti d'onore. Con lui in piazza Prampolini, oltre alla moglie Elsa Antonioli, anche il sindaco di Reggio Emilia e presidente nazionale dell'Anci Graziano Delrio, il presidente della Regione Emilia-Romagna e presidente della Conferenza Stato-Regioni Vasco Errani, il presidente dell'assemblea legislativa Matteo Richetti e il segretario del Partito democratico Pierluigi Bersani. Nella stessa piazza a contestare il premier, oltre agli Indignados c'è anche il popolo della Lega Nord, armato come sempre di fischietti e bandiere padane: "Non riconosciamo legittimità politica a questo esecutivo composto da banchieri e figlio di un golpe istituzionale". In questo senso i leghisti hanno disertato le celebrazioni ufficiali nella sala Tricolore e al teatro Valli. Il reportage da Reggio Emilia di Viviana Morreale, inviata per Servizio Pubblico, programma condotto da Michele Santoro.