Obama: il castello di carte


di | 9 Feb 2012

“Le banche hanno sbagliato, hanno agito irresponsabilmente , e noi non pagheremo mai più per i loro errori”. Barack Obama si è rivolto con queste parole al Congresso, nel discorso dello Stato dell’Unione di quest’anno. Ha parlato delle responsabilità di Wall Street nell’esplosione della crisi, della necessità di regolamentazioni del libero mercato e di ricostruire un sistema economico più equo e giusto, “in cui tutti hanno un’occasione, fanno il proprio dovere e seguono le stesse regole”. Un altro mondo è possibile?