Davide Boni e la sua croce


di | 6 Mar 2012

Il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Davide Boni, della Lega Nord, è indagato dalla Procura di Milano con l’accusa di corruzione. Un giro di tangenti da quasi un milione di euro, soldi che per i PM sarebbero in parte finiti nella casse del Carroccio. Con Boni, ora, sono quattro su cinque i componenti dell’ufficio di Presidenza coinvolti in vicende giudiziarie: due arrestati, due indagati. Tutti per presunte tangenti. Ma cosa diceva Boni pochi giorni fa in proposito?