Il bancomat della BCE


di | 14 Mar 2012

Alla fine di febbraio la BCE ha erogato un nuovo prestito, molto vantaggioso, in favore delle banche dell'Unione Europea: 530 miliardi di euro con un tasso di interesse dell' 1 %. Questa iniezione di denaro pubblico, che secondo Mario Draghi serve a far ripartire il credito e per contrastare la crisi, viene invece utilizzato dalle banche per il proprio utile, e conservato nei depositi della BCE a Francoforte.