Il corteo Fiom senza Pd


di | 10 Mar 2012

Hanno sfilato chiedendo "democrazia, salari giusti e tutela dell'articolo 18" i settantamila operai scesi in piazza venerdì convocati dalla Fiom. Oltre agli studenti, gli immigrati, i pacifisti, i forconi, i precari in genere e molte altre categorie, accanto alle bandiere dei metalmeccanici c'erano anche quelle dei No Tav. Motivo per cui il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha deciso di non aderire al corteo suscitando in molti rabbia e delusione...