Stefano Beccaro: le banche e la crisi del nordest


di | 26 Apr 2012

Perché nel ricco nordest adesso i cantieri chiudono uno dopo l’altro? Perché molte aziende falliscono? Perché tanti imprenditori si tolgono la vita? Stefano Beccaro, uno che la crisi la sta vivendo sulla propria pelle, dice la sua ai microfoni di Servizio Pubblico, programma di Michele Santoro.

Stefano Beccaro: gli imprenditori edili e gli effetti della crisi

"Le banche prestano denaro con il contagocce, lo stato paga in ritardo o non paga affatto, le tasse aumentano" - spiega Beccaro nell'intervista di Andrea Casadio - "Se la mia situazione dovesse precipitare non mi metterei di certo una pistola in bocca ma andrei a prendermela con chi di dovere". La sua denuncia è quella di tanti altri imprenditori edili in netta difficoltà.