Chi ha fatto il debito pubblico?


di | 10 Mag 2012

Monti accusa chi ha governato prima di lui. Come fece Tremonti a suo tempo quando si insediò al governo. Ma chi ha fatto il debito pubblico? Chi ha le maggiori responsabilità? Gianni Dragoni ripercorre per Servizio Pubblico la storia del debito italiano.

Chi ha fatto il debito pubblico? Una soluzione

"Il debito è arrivato a toccare il 120% della ricchezza prodotta in un anno dall'Italia" - spiega l'editorialista del Sole 24 Ore - "E gli interessi sono altissimi. Soluzioni? Sulle nuove emissioni di titoli di stato si potrebbe decidere di prendere i grandi patrimoni, ad esempio chi ha almeno un milione di euro tra immobili e ricchezza finanziaria, prima casa esclusa, e stabilire un prestito forzoso di un 5%. Obbligarli a comprare titoli a un tasso allineato a quello tedesco".

Le privatizzazioni del governo Monti sono vere vendite?

Per abbattere il debito pubblico il governo Monti ha rispolverato l'idea di vendere immobili e partecipazioni azionarie per fare cassa.Ma si tratta di vere cessioni? Dragoni ricostruisce: "Il governo ha deciso di cedere tre società: Saces, Simest e Fintecnica vanno alla Cassa Depositi e Prestiti per circa 10 miliardi di euro totali. Non è la prima volta che si attinge al tesoro della Cdp che, ricordiamo, è detenuta all'80% dal ministero del Tesoro. I suoi soldi sono quindi un debito postale verso gli italiani. Con questa operazione quindi Monti è come se vendesse a se stesso".