Cronaca di un’occupazione


di | 17 Mag 2012

La Fiat di Termini Imerese ha chiuso. Il promesso piano di riconversione dello stabilimento non è mai arrivato. Così, gli ex operai della fabbrica hanno deciso di occupare l'Agenzia delle entrate del comune siciliano per protestare contro "lo Stato e contro la Fiat che dopo aver firmato l'accordo non l'hanno mantenuto". Dopo un giorno di presidio poi, la protesta si è allargata. Oltre all'Agenzia delle entrate, gli operai hanno "preso" anche la Serit... Con una promessa: "Se non ci date quello che ci spetta, qui smettiamo di pagare le tasse".