Lo stato di salute delle banche italiane


di | 17 Mag 2012

Otto banche italiane hanno una esposizione finanziaria elevata. Ed anche in Spagna la situazione è drammatica, il governo è intervenuto per salvare la terza banca nel paese e gli investitori sono scappati. Intanto, secondo l'Europa, l'Italia è il fanalino di coda. Il punto nell'editoriale di Gianni Dragoni, giornalista del Sole 24 ore, per Servizio Pubblico, programma di Michele Santoro.

Come stanno le banche italiane

Non solo. Perché le decisioni del governo Monti continuano a scuotere gli istituti di casa nostra: "C'è un gran trambusto nelle banche e nelle assicurazioni italiane: assistiamo infatti a una raffica di dimissioni di consiglieri d'amministrazione e di qualche presidente conseguenti alla norma che vieta i doppi incarichi nelle banche. Il sistema è infatti un complicato intreccio di partecipazione tra i gruppi che controllano il nostro capitalismo: un intreccio che crea grandi conflitti di interesse, un groviglio in cui è difficile capire chi comanda" spiega Dragoni. I casi di Mediobanca, Generali, Ligresti, Benetton ma non solo.