Passera indagato per reati fiscali


di | 5 Lug 2012

Perchè il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera indagato per reati fiscali? Intanto il Consiglio dei ministri il 16 aprile ha approvato un disegno di legge, poi modificato dal Quirinale, contenente un provvedimento "salva banchieri". Il punto nell'editoriale di Gianni Dragoni, giornalista del Sole 24 ore, per Servizio Pubblico, programma di Michele Santoro.

Passera indagato: la storia

Corrado Passera è indagato dalla procura di Biella per presunti reati fiscali che sarebbero stati commessi in quanto ex amministratore delegato di Banca Intesa prima e consigliere delegato di Intesa Sanpaolo dopo la fusione con l’istituto torinese. I fatti sarebbero relativi al periodo compreso tra agosto 2006 e il giugno 2007 e le contestazioni riguardano un’operazione detta di arbitraggio fiscale internazionale transitata attraverso Biverbanca, istituto biellese all’epoca controllato da Banca Intesa e poi ceduto al Montepaschi.