Case popolari in cambio di voti: la storia


di | 25 Ott 2012

Case popolari in cambio di voti: un testimone racconta a Stefano Bianchi come i politici comprano le preferenze a Milano. Un'altra storia di 'ndrangheta in Lombardia.

Case popolari in cambio di voti: la storia

Nel reportage scopriamo chi è Inco Hudorovich detto Sandro lo Zingaro: 43enne serbo, ha occupato abusivamente insieme alla sua famiglia di 30 persone alcuni appartamenti dell'Aler di viale Sarca. Dietro ci sarebbe un patto elettorale. "Chi ha la copertura politica resta nelle case, gli altri no" spiega una fonte anonima a Servizio Pubblico che poi si sofferma anche su presunti ricatti ai danni di dirigenti dell'Azienda Lombarda Edilizia Residenziale.