Gianpaolo Tarantini e le feste di Berlusconi


di | 10 Ott 2012

Gianpaolo Tarantini e le feste di Berlusconi: guardie armate, vulcani artificiali, giostre coi cavalli e tante donne. Nell'estate 2008 l'imprenditore barese entra per la prima volta a Villa Certosa, la residenza estiva di Silvio Berlusconi in Costa Smeralda. Il giorno dopo Gianpy racconta al fratello Claudio quella festa da mille e una notte. Ma l'imprenditore barese, che diventerà il procacciatore di escort dell'ex presidente del Consiglio, non immagina di essere intercettato: "Claudio non puoi capire, a raccontarlo non ci crederebbe nessuno. E' la malavita vera...". Ecco le sue parole.

Gianpaolo Tarantini e le feste di Berlusconi: l'intercettazione

Nella ricostruzione di Servizio Pubblico Fabrizio Buompastore interpreta Gianpaolo Tarantini, Massimo Ferroni veste invece i panni del fratello.