Le tasse di Monti: il punto di Gianni Dragoni


di | 11 Ott 2012

Quali promesse ha mantenuto Monti? Cosa comporta la cosiddetta legge di stabilità? Tra tagli e aumenti dell'Iva, le tasse di Monti e le altre misure approvate del governo tecnico nell'editoriale di Gianni Dragoni, giornalista del Sole 24 ore, per Servizio Pubblico, programma di Michele Santoro.

Le tasse di Monti

Il Consiglio dei ministri ha approvato la cosiddetta Legge di stabilità che prevede una manovra di 11,6 miliardi: tagli alla sanità e agli enti locali, congelamento degli stipendi degli statali fino al 2014. La buona notizia è la mini riduzione dell'Irpef sui redditi più bassi: si passa dal 23% al 22% per chi guadagna fino a 15mila euro l'anno, dal 27% al 26% per chi è nella fascia 15mila-28mila euro. Questo taglio sarà compensato dall'aumento dell'Iva di un punto da luglio 2013.