I tagli alla politica di Veronica Cappellaro


di | 15 Ott 2012

Ecco i tagli alla politica di Veronica Cappellaro. Nell'intervista alla nostra Giulia Cerino, inviata per Servizio Pubblico, la ex consigliera della Regione Lazio ed ex presidente della commissione Cultura, dice la sua sui privilegi della casta. Intanto piovono nuove accuse al "sistema Lazio": dopo la ormai celebre festa in maschera "Olympus", emergono fatture false, eventi mondani, circoli di rugby finanziati con i soldi pubblici.

I tagli alla politica di Veronica Cappellaro

"Il finanziamento pubblico va levato ai partiti, ma anche ai giornali: riportano quello che gli fa comodo, un quotidiano che scrive sempre di me in due anni e mezzo non mi ha mai chiamato" - si sfoga la Cappellaro - "I costi della politica vanno tagliati dall'alto, dovrebbero rinunciare ai privilegi tutti quelli che fanno la differenza, Napolitano, Monti, D'Alema, i deputati...". Vedi anche "A spasso con Veronica Cappellaro"