Il retrogusto sgradevole


di | 7 Dic 2012

Ingroia ha detto che da quelle telefonate non emerge niente. Eppure sono rimaste segrete, segretissime. Secondo Paolo Mieli le intercettazioni farebbero però cadere la figura di garante che dovrebbe avere un presidente della Repubblica.