La bancarotta del San Raffaele


di , | 18 Dic 2012

Cinque persone indagate, altre in carcere (Piero Daccò è appena stato condannato a 10 anni di reclusione con rito abbreviato) e il suicidio di Mario Cal, braccio destro dei Don Luigi Verzè. Nel reportage di Dina Lauricella per Servizio Pubblico la bancarotta del San Raffaele, ospedale d'eccellenza milanese, e il ruolo del governatore Roberto Formigoni.

La bancarotta del San Raffaele

Ai nostri microfoni la difesa di Massimo Buscemi, assessore alla cultura della Regione Lombardia e genero di Daccò: "Non ho niente a che spartire con questa storia. Posso solo dire Daccò è mio suocero e me ne vanto". Nel video la ricostruzione a fumetti delle deposizioni più importanti dello scandalo.