I poveri di Milano: ultima fermata Giambellino


di | 18 Dic 2012

"A noi chiedono i sacrifici, ma loro non ne fanno!". La crisi raccontata dagli abitanti di Giambellino, quartiere popolare dove vivono i poveri di Milano: pensionati, disoccupati e precari fanno fatica ad arrivare a fine mese. Adesso è in arrivo l'Imu, la nuova tassa sugli immobili: davvero l'unica soluzione è "non pagare più niente a nessuno"? Nella periferia milanese il rischio povertà sfiora il 30%. Il racconto di Andrea Casadio per Servizio Pubblico.

La crisi al Giambellino: i poveri di Milano

Qui vive Stima, uno dei ragazzi di Announo. “È un quartiere popolare, completamente diverso dal centro.. Qui il colore principale è il grigio che simboleggia anche le molte giornate che vivi. Quando non c'è nulla da fare, ti arrendi, sei grigio, sei piatto. Se poi aggiungi le voci dei tuoi amici che dicono che gli hanno rubato la macchina o gli sono entrati a casa. La situazione è una merda”. “Tutte le sere vengono nel parchetto e fanno quello che vogliono, forse sono zingari” racconta un suo amico. “Stiamo cercando di organizzare ronde perché se aspetti le forze dell’ordine non succede niente e noi ci siamo rotti i coglioni. Noi siamo forti e andiamo avanti, però dopo un po' crolli”.