Mara Carfagna su Mps: “Banca figlia del vecchio Pci”


di | 25 Gen 2013

Mara Carfagna su Mps ha le idee chiare: è un affare tutto interno al Partito Democratico: "Il Monte dei Paschi di Siena è una vecchia propaggine economica e finanziaria del vecchio Pci. Lo sanno anche i bambini. E il Pd non può tacere su questa vicenda. Il suo responsabile economico Fassina ha garantito che Mps pagherà tutti. Sta facendo da garante? Sa qualcosa che noi non sappiamo? Nel frattempo il segretario Bersani dice che la politica fa la politica e le banche fanno le banche...".

Carfagna su Mps

La parlamentare Pdl ospite di Servizio Pubblico prosegue così: "Per coprire i buchi di bilancio dopo l'acquisto spregiudicato di Antonveneta, pagata tre volte tanto il valore di capitalizzazione in Borsa, si è dato vita ad altre operazioni torbide. Quelle con i derivati". Ma cosa successe nel dettaglio con l'affare Antonveneta? Alessandro Profumo parla di un "prezzo sicuramente alto. Ed è stato pagato in contanti. Sta alla Banca d'Italia essere sicuri che c'è la capacità di sopportare quell'onere dal punto di vista patrimoniale".