Giuseppe Gennari: “Ecco come è arrivata la ‘ndrangheta al Nord”


di | 8 Feb 2013

Giuseppe Gennari, giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Milano, negli ultimi anni si è occupato delle maggiori inchieste sulla diffusione della 'ndrangheta in Lombardia. In questa intervista di Andrea Casadio ci racconta come e perché questo sia potuto accadere.

Giuseppe Gennari: l'intervista

"Abbiamo visto che la presenza della 'ndrangheta è assolutamente capillare" - spiega Gennari - "Bisognerebbe chiedersi in quanti cantieri edili non sia presente. In fondo la 'ndrangheta garantisce servizi, ma soprattutto garantisce una marcia in più rispetto alla concorrenza. Perché prendersi gli attentati al cantiere? Ci si convive e si sta meglio. Conviene a entrambi fare affari ed ecco perché le denunce sono pochissime".