Le “spese pazze” di Nicole Minetti


di | 8 Feb 2013

l gup di Milano Fabrizio D’Arcangelo ha rinviato a giudizio 56 ex consiglieri lombardi accusati a vario titolo di peculato e truffa per le presunte spese pazze effettuate con i rimborsi regionali. Altri tre sono stati condannati in abbreviato a pene tra i 18 e i 24 mesi. Tre prosciolti e un assolto. Secondo le tesi dei pm sarebbero stati sperperati 3,4 milioni di euro di soldi pubblici. Per Nicole Minetti risulterebbero, ad esempio, 4700 € di sushi e 832 € per un aperitivo. Luca Bertazzoni l'aveva incontrata in discoteca..