Andrea Guerrieri e Grillo il censore


di | 22 Mar 2013

Giulia Innocenzi intervista Andrea Guerrieri, il blogger che ha creato il sito nocensura.eusoft.net, dove pubblica tutti i commenti rimossi dal blog di Beppe Grillo: "Ho studiato tutti gli interventi presenti sul sito e poi ho analizzato le frasi rimosse: non esiste alcun criterio logico, è soltanto una questione di merito e di contenuto".

Andrea Guerrieri a Servizio Pubblico

Ma cosa c'è nei commenti rimossi? Scrive Internazionale:
C’è di tutto. Soprattutto commenti giustamente eliminati perché volgari e offensivi, anche se in realtà non molto più volgari e offensivi di alcuni articoli scritti dallo stesso Grillo. E poi ci sono anche tante osservazioni critiche, che non rispettano la linea del movimento. Per esempio questo commento che contesta l’affermazione, effettivamente falsa ma più volte ripetuta da Grillo, secondo cui il Cinque stelle ha preso più voti del Partito democratico: “Il M5s non è il primo partito italiano. Il Pd ha avuto più voti del M5s sia al senato sia alla camera (per la precisione 148.000 voti in più alla camera). Basta consultare i dati ufficiali sul sito del ministero dell’interno, contando anche i voti degli italiani all’estero”.