Gianluigi Pellegrino e le elezioni: “Che Porcellum”


di | 1 Mar 2013

"Il Porcellum ha prodotto un parlamento che non rispecchia la decisione dell’elettorato". Ai microfoni di Giulia Innocenzi per Servizio Pubblico, l'avvocato Gianluigi Pellegrino commenta le elezioni politiche: "Il Pd rimetta alla Consulta la legittimità dell'assegnazione del premio di maggioranza".

Gianluigi Pellegrino

Ma chi è Gianluigi Pellegrino? La scheda del Fatto Quotidiano:
Il primo grande successo lo mise a segno nel 2010. Mandando un panino di traverso al Popolo della libertà (Pdl). Sì, proprio il panino che aveva procurato al presidente del XIX Municipio di Roma, Alfredo Milioni, uscito dal tribunale per mangiarlo, pochi minuti di ritardo. Sufficienti però all’avvocato Gianluigi Pellegrino per ottenere la conferma dell’esclusione delle liste del partito di Silvio Berlusconi dalla corsa per le regionali nel Lazio. Un successo, ma non isolato. Appena un anno dopo, nuovo balzo all’onore delle cronache. Stavolta salvando, con un ricorso in Cassazione, il referendum sul nucleare che l’ex Cavaliere, presidente del Consiglio, aveva cercato in tutti i modi di bloccare. Infine, l’ultima performance, due giorni fa, quella che rischia di costare la poltrona al candidato democratico alla presidenza della Regione Campania Vincenzo De Luca in caso di vittoria alle elezioni di domenica. E che sta creando non pochi imbarazzi agli alti vertici romani del Partito democratico.