Grillo e il futuro del Movimento: “Non siamo mica Gesuiti”


di | 21 Mar 2013

Beppe Grillo racconta come si immagina l'Italia tra 10 anni, sotto il segno delle 5 Stelle."Non è tempo di mediazioni, ma di rivoluzioni. Siamo un format a 5 Stelle, non un partito", è il messaggio di del leader del Movimento 5 Stelle alla tv turca, intervistato dalla giornalista Selin Sanlin.

Grillo e il futuro del Movimento 5 Stelle

La descrivono come onesto, determinato, non ricattabile; è sicuro di aver scelto gente come lei? Chiede la giornalista dell'emittente turca"Adesso siamo costretti ad alzare le difese perché vogliono tutti salire sul carro. Dobbiamo cambiare una mentalità perché siamo abituati al voto di scambio" - risponde Grillo - "Non essendoci più nulla da scambiare ora, bisogna fare delle scelte con la testa. Dobbiamo tenere conto che qualcuno proverà a infiltrarci, non siamo mica gesuiti. È la scilipotizzazione dell'anima, non ci possiamo fare nulla. I nostri eletti non conoscono il mestiere della politica? C'è il diritto parlamentare, c'è un libro, basta studiarlo". Guarda anche GRILLO ALLA TV TURCA