La lettera di D’Ambrosio


di | 24 Mag 2013

Il Capo dello Stato Napolitano dovrebbe essere ascoltato come teste al processo sulla Trattativa Stato-Mafia, ma le domande dovrebbero riguardare solo la lettera a lui indirizzata, scritta il 18 giugno 2012 da Loris D'Ambrosio, ex consigliere giuridico del Quirinale. In una missiva inviata alla Corte d'Assise di Palermo, il Capo dello Stato precisa però di "non avere nessuna conoscenza utile da riferire". Ma cosa aveva scritto D’Ambrosio in quella lettera? La ricostruzione a fumetti di Servizio Pubblico

AGNESE BORSELLINO: "IL MIO SDEGNO PER MANCINO"
GUARDA LA RICOSTRUZIONE DELLE TELEFONATE D'AMBROSIO - MANCINO