Rosarno, Calafrica


di | 3 Mag 2013

Luca Bertazzoni ritorna a Rosarno. A tre anni dalla rivolta delle arance, i “neri” non sono partiti, ma sono arrivati i “bulgari”. E in tanti, emigrati di ritorno, rientrano dal Nord: giovani e meno giovani, alla ricerca disperata di un lavoro che non c’è. È qui che da due anni era tornato a vivere Luigi Preiti.