Scuole paritarie Bologna: sì ai finanziamenti. E parte la protesta


di | 10 Mag 2013

“Merola, fatti vedere e fa' qualcosa di sinistra!” Mamme e insegnanti si sono trovate davanti al Comune di Bologna per protestare la linea del Comune, che finanzia le scuole paritarie mentre centinaia di bambini vengono esclusi dagli asili pubblici.

Scuole paritarie Bologna: la storia

Ricostruisce Il Fatto Quotidiano:
Ha vinto la “responsabilità” contro la “spensieratezza”, per dirla come la consigliera Pd, Raffaella Santi Casali. Dopo un dibattito fiume nell’aula del consiglio comunale a Bologna, Pd e Pdl hanno votato insieme (27 i voti a favore, 5 i contrari e 1 astenuto) contro l’esito del referendum consultivo sui finanziamenti alle scuole paritarie. E, a parte una contestazione dei comitati referendari e delle Usb, che ha interrotto per un’ora i lavori consiliari (guarda il video) nessun colpo di scena, nessuna spaccatura all’interno del Pd: giusto un’astensione, quella del consigliere democratico Francesco Errani (che ha aperto più volte al dialogo con Sel e 5 Stelle, ndr), prevista e registrata già 7 giorni fa.