Travaglio sulle stragi di mafia: “In troppi remavano contro”


di | 24 Mag 2013

Per Marco Travaglio "troppe persone si sono dimenticate di dare informazioni importati. Oppure remavano contro la ricerca della verità". Il suo intervento a Servizio Pubblico di Michele Santoro in questo video.

Travaglio sulle stragi di mafia

"I politici figuriamo...Scalfaro è un santo, Napolitano supersanto, Ciampi santissimo, Conso figuriamoci, Mancino chi può sospettarne, il generale Mori è il capitano Ultimo e figuriamoci. Sono tutti insospettabili. Ma allora chi l'ha fatta questa Trattativa? Chi l'ha autorizzata? Chi l'ha coperta per vent'anni?" si chiede Travaglio.