Vespa su Falcone: “Troppe volte lasciato solo”


di | 24 Mag 2013

"Falcone andò da Martelli dopo che era stato ritenuto inidoneo a prendere il posto di Chinnici". Per Bruno Vespa questo non fu l'unico caso in cui Falcone non fu sostenuto perché "era un uomo solo".

Vespa su Falcone

"Lo Stato non tratta con la mafia come non ha trattato con il terrorismo". Così Bruno Vespa dice la sua sulla possibilità che il 41bis potesse veramente cadere. Il suo intervento a Servizio Pubblico di Michele Santoro: "Nessun tipo di trattativa tra istituzioni e criminalità".