Sergio De Gregorio racconta l’Operazione Libertà


di | 27 Set 2013

Si apre a Napoli il processo sulla presunta compravendita dei parlamentari che portò alla caduta del governo Prodi, con Antonio di Pietro che indossa di nuovo la toga in qualità di avvocato di parte civile che assiste l'Italia dei Valori. Sergio De Gregorio, ospite di Servizio Pubblico, afferma che l'Operazione Libertà c'è stata e serviva a sabotare e boicottare il governo Prodi. Sfruttando l'insofferenza popolare, l'operazione corruttiva serviva ad una campagna acquisti necessaria a portare a casa tutti i senatori disponibili.