Susa, un paese diviso


di | 25 Ott 2013

A Susa ormai le due fazioni contrapposte, “Sì Tav” e “No Tav”, convivono con difficoltà. Tra minacce velate e accuse di “collaborazionismo”, il paese è sempre più teso. Il racconto di Giulia Cerino.

GUARDA ANCHE "TAV: LE IMPRESE SABOTATE"
GUARDA ANCHE "NO TAV: SORELLE TERRORISTE?"
GUARDA ANCHE "TAV E DUBBI APPALTI" 
GUARDA ANCHE "IL RITORNO DI LUCA ABBA'"