Grillo attacca i suoi


di | 10 Ott 2013

Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio sconfessano l'emendamento contro il reato di clandestinità di Maurizio Buccarella del M5S, approvato ieri dal Senato. "Un'iniziativa personale, non vogliamo dei Dottor Stranamore senza controllo: l'emendamento è un invito a imbarcarsi per l'Italia" si legge sul blog del Movimento.