La storia di Laura, sfrattata dalla crisi


di | 10 Ott 2013

Laura, figlia di un imprenditore veneto, è stata sfrattata insieme alla famiglia per colpa della crisi. Dopo che le istituzioni le hanno negato l'aiuto, ha dormito in quattro in un'auto per una settimana. Solo grazie alla Croce rossa lei e i famigliari hanno trovato una stanza dove ripararsi.

La storia di Laura

"Eravamo una famiglia normale, tipo Mulino Bianco. Dal 30 settembre la vita però si è capovolta, ci hanno sfrattato e dormiamo in macchina" - racconta Laura a Michele Santoro - "Mio fratello aveva la mononucleosi e la febbre a 40 ma non hanno voluto sentire ragioni. Abbiamo chiesto aiuto ma ci è stato risposto che non ci sono fondi e non ci sono case".