Mauro su Berlusconi: “E’ ancora centrale”


di | 31 Ott 2013

Tutta la situazione attuale, con la temperatura dello scontro alta, fa il gioco di Berlusconi. E secondo il ministro Mauro vuol dire tornare nella palude degli anni scorsi che non gioverebbe certamente al Paese: "Evitiamo la crisi di governo"

Mauro su Berlusconi

"La capacità di gestire i rapporti di forza in Parlamento è garanzia della capacità politica: esserci non vuol dire che è tutto dovuto, bisogna essere in grado di agire". Così Mario Mauro risponde agli attacchi di Grillo sul governo e chiede che i partiti collaborino per trovare soluzioni efficaci alla crisi. Ma Michele Santoro ammonisce il ministro: "Se non trovate soluzioni efficaci il M5S e Renzi vi impallineranno". Per il ministro Mauro l'unico politico capace esprimere una leadership forte è Matteo Renzi. A destra, invece, manca ancora qualcuno in grado di intercettare il vuoto di consenso che deriverebbe dall'uscita di scena di Berlusconi. "A destra c'è il vuoto" spiega Mauro in uno dei suoi interventi. Per Renzi insomma ci sarebbe una prateria per conquistare gli italiani e prendere il potere.