Renzi sul Porcellum: “Legge elettorale da cambiare”


di | 24 Ott 2013

Intervistato da Giulia Innocenzi per Servizio Pubblico, Matteo Renzi sul Porcellum dice la sua: “Questa legge qui non va bene, quindi va cambiata. Se il Pdl è disponibile bene, ma se non vuole non si può aspettare ancora!”. E Enrico Letta cosa farà?

Renzi sul Porcellum

Questa la proposta di legge elettorale contenuta nel programma di Matteo Renzi candidato alla segreteria del Pd:
La legge elettorale che proponiamo ai cittadini nelle primarie dell’8 dicembre è una legge che sia chiara, che faccia sapere subito chi ha vinto e chi ha perso, che garantisca a chi ha vinto di poter fare, a chi ha perso di controllare e soprattutto ai cittadini di giudicare. Una legge elettorale che tolga gli alibi a chi governa “non mi hanno fatto lavorare” e che restituisca ai cittadini il sacrosanto diritto di scegliere a chi affidare i propri sogni, le proprie speranze, i propri progetti. Pensiamo che il PD abbia il dovere di fare la prima mossa sulla legge elettorale partendo dalla Camera di Deputati dove già adesso ci sono i numeri per modificare il sistema autorevolmente ribattezzato “Porcellum” dagli stessi ideatori della norma.