Arzachena, il giorno dopo

di | 20 Nov 2013

Arzachena, provincia di Olbia-Tempio: il giorno dopo il ciclone che ha devastato la zona provocando morti e feriti, chi è rimasto deve fare i contri con abitazioni e attività commerciali spazzate via. Le testimonianze raccolte da Sandro Ruotolo

GUARDA ANCHE: L’OMAGGIO DI VAURO ALLA SARDEGNA

Archivio La Sardegna nel fango

Le case sulla palude

La zona che circonda il centro storico di Olbia è quella più colpita dalle esondazioni….


Sardegna: la devastazione

Nord della Sardegna, a 40 km da Olbia. La bomba d’acqua arrivata qui non avuto…


Un fiume dentro le case

“Era un ruscello, è diventato un fiume che è entrato dentro le case.” Sandro Ruotolo…


Gli angeli del fango

Sandro Ruotolo tra i volontari in Sardegna, giovani ragazzi che puliscono le strade spalando il…


Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati