Michele Carugi contro Renzi: “Vigliacco”


di | 8 Nov 2013

A Servizio Pubblico Maurizio Belpietro e Michele Carugi contro Renzi e le sue teorie sul sistema pensionistico italiano. Chi ha ragione tra il sindaco di Firenze ed il direttore di Libero? Il sindaco di Firenze incita al populismo o conduce una giusta battaglia contro i privilegiati? Il pensionato non ha dubbi: "Le parole di Renzi sono vigliacche". Renzi ribatte: "L'Italia spende in pensioni molto di più dei partner europei. E spendiamo meno in asili nido. Stiamo dando troppo a chi è già stato garantito, stiamo tenendo fuori tutti gli altri. I baby pensionati sono stati troppi, e ora li stiamo pagando. Bisogna intervenire per modificare questo sistema".

Carugi contro Renzi

Carugi si sfoga anche sul caso degli esodati: "La ministra Fornero ha detto che non ci sono le risorse per tutti e che chiederanno a chi ha di più di pazientare. Nella prima stesura della legge c'erano 50mila esodati, ora potrebbero essere 350mila. Questo vuol dire che ci sarà chi non avrà stipendio né pensione per anni: siamo all'abbandono assoluto del cittadino. Le prossime elezioni le perderanno tutti se non si cambia mentalità. Siamo tornati ai patrizi e ai plebei. C'è una scissione grandissima tra chi governa e la gente comune".