Renzi sul caso Cancellieri: “Doveva dimettersi”


di | 7 Nov 2013

Matteo Renzi sul caso Cancellieri dice la sua ospite di Servizio Pubblico di Michele Santoro: "Il ministro avrebbe fatto un favore al Paese se si fosse dimessa. Epifani non avrebbe dovuto difenderla e lei doveva lasciare. Basta alla politica succube degli amici degli amici"

Renzi sul caso Cancellieri

"La vicenda del ministro Cancellieri è emblematica. Se il ministro, che probabilmente è una persona per bene, avesse capito che era il momento di dare un segnale e fare passo indietro» sarebbe stato meglio ma ora «il Pd deve fare una solenne promessa che di fronte alle regole del mondo dell'economia la politica non è più succube, non è più succube agli interessi delle famiglie e degli amici degli amici ma prova a fare un percorso in cui legge è uguale per tutti". L'EDITORIALE DI MARCO TRAVAGLIO: LE BUGIE DELLA CANCELLIERI IL CASO CANCELLIERI: LA RICOSTRUZIONE A FUMETTI