Angelo Tofalo: “Siamo tutti illegittimi”


di | 5 Dic 2013

Sul Porcellum è scontro alla Camera. Il deputato del Movimento 5 Stelle Angelo Tofalo interviene in aula senza usare mezze misure: "Da oggi, dopo la decisione della Consulta, siamo tutti illegittimi e incostituzionali." La presidente Laura Boldrini risponde: "La Camera è legittima e legittimata ad operare". Così come si legge nelle motivazioni della Corte Costituzionale: la sentenza infatti "non tocca in alcun modo gli atti posti in essere in conseguenza di quanto stabilito durante il vigore delle norme annullate. Compresi gli esiti delle elezioni svoltesi e gli atti adottati dal Parlamento eletto".

Angelo Tofalo contro Boldrini

Il cittadino a cinque stelle Tofalo arringa tra gli applausi dei colleghi d'aula: "Noi del M5S siamo qui con le valigie e non le abbiamo disfatte. Consigliamo a tutti di fare altrettanto e di andare a casa velocemente. Oppure prepararsi a salire sugli elicotteri. Forse non avete capito cosa sta succedendo". A rincarare la dose anche Villarosa e Di Stefano al grido 'Siamo tutti illegittimi'. Alla risposta ferma della Boldrini, il gruppo del M5S ha replicato con proteste e schiamazzi: "State dando uno spettacolo non degno di quest'Aula" prova a riportare la calma la terza carica dello Stato, accusata inoltre di aver negato una riunione dei gruppi congiunta.