I forconi a Nichelino: “Chiudete quel negozio!”


di | 12 Dic 2013

Giulia Cerino racconta la protesta dei forconi a Nichelino, cittadina alle porte di Torino, dove i manifestanti, tra le rimostranze dei clienti, hanno imposto la chiusura dei negozi e dei supermercati.

I forconi a Nichelino

Le parole dei cittadini:
Oggi le officine di Mirafiori sono spesso vuote. Un po' perchè i tempi son cambiati e i grandi numeri soprattutto di operai ma anche di impiegati non ci sono più da anni. E poi non era mai capitato che le Carrozzerie lavorassero 4 giorni al mese. Fino ad un paio di anni fa uscivano auto come la Multipla, l'Idea, la Musa e la Mito: oggi, complice la crisi globale, basta lavorare meno di una settimana al mese per produrre le Mito, le uniche vetture che il mercato è in grado di assorbire. Altro da fare non c'è ne più.
I FORCONI CONTRO IL GOVERNO BRUNETTA ALLA RISCOSSA I FORCONI A TORINO I FORCONI: "CHIUDETE QUEL NEGOZIO!" GLI SCONTRI ALLA SAPIENZA