Nuti contro Letta: “Faccia di bronzo”


di | 11 Dic 2013

Duro intevento del deputato del capogruppo M5S alla Camera Riccardo Nuti contro Letta. Il neo presidente del consiglio viene apostrofato come "una faccia di bronzo che ci prende in giro", mentre le accuse più forti sono indirizzate al deputato Pd Davide Faraone: "Sei stato a casa di un pregiudicato". La risposta del premier: "Questa logica della delazione è inaccettabile".

Nuti contro Letta

Così Nuti: "Presidente Letta, lei si è incantato: ripete le stesse parole delle scorse volte. Non si capisce il motivo di venire nuovamente in Aula a ripetere le stesse cose e a prenderci nuovamente in giro". Un passaggio su Forza Italia, fuori dalla maggioranza: "Questa presa in giro, questo teatrino lo risparmi a chi non ha memoria o a chi è nato da pochi giorni. Forza Italia non è niente di diverso rispetto al Pd o a tutte le altre forze politiche. Semplicemente ha altri interessi".

Nuti contro Faraone

Poi le accuse dirette a Faraone che scatenano le proteste dei parlamentari dem: "Il nuovo responsabile del suo partito ha nominato responsabile welfare e scuola Davide Faraone. Nel marzo del 2008 Faraone andava in casa di Agostino Pizzuto, detto Il Basettone, per un accordo elettorale. Questo viene rilevato non da me, ma dalle intercettazioni ambientali che sono state fatte. Pizzuto è stato condannato ad otto anni per mafia ed estorsione e a dieci per detenzione di armi".