Salvatore Borsellino su Scarantino

di | 31 Gen 2014

Salvatore Borsellino, fratello minore di Paolo, racconta Scarantino a Dina Lauricella: “Era un balordo, non un uomo d’onore. È venuto alla luce che sarebbe Arnaldo La Barbera a gestire la costruzione del pentito, ma ci sono state molte altre complicità: perché è stato messo in atto questo depistaggio? Io penso si volessero allontanare le attenzioni dai Graviano”

Guarda Anche

Archivio Il mistero Scarantino

Cosa è successo a Scarantino

“Ventidue anni fa hanno creato il mostro per la strage di via d’Amelio, oggi stanno…


L’incredibile storia di Vincenzo Scarantino/2

PARTE 2 Scarantino è un picciotto di borgata quando nel 1992 viene arrestato per la…


La verità di Scarantino

“Su di me ho subito terrorismo psicologico e fisico: non mi sono presentato in questura…


“Mio fratello Vincenzo? È morto”

Parla Umberto Scarantino il fratello dell’ex pentito, che lo ha ripudiato.


Il solito Di Matteo

Lo scontro Travaglio – Mulè sulle stragi del ’92, il 41 bis e le parole…


Travaglio: Il format delle stragi

Marco Travaglio teme che le diatribe tra magistrate possano far perdere di vista il punto…


Scarantino secondo Ilda Boccassini

Ilda Boccassini fin da subito non si fidò delle dichiarazioni di Vincenzo Scarantino, l’ex pentito…


Ricostruzione: il confronto Cancemi

Servizio Pubblico ricostruisce il confronto avvenuto tra il collaboratore di giustizia Totò Cancemi e l’ex…


Chi ha creduto a Scarantino

Le dichiarazioni di Scarantino hanno portato all’ergastolo decine di persone. Giorgio mulè ricorda come ci…


Le dichiarazioni di Scarantino

Vincenzo Scarantino oggi vive per strada, emarginato da tutti: ma da chi e quando è…


12

Fisk sul terrorismo: “Siamo noi i colpevoli”

La ricerca delle motivazioni degli attentati