Tofalo alla Camera: “Boia chi molla”


di | 29 Gen 2014

Dopo l'attacco del deputato grillino Sorial, che ieri ha definito "boia" il Capo dello Stato, Angelo Tofalo (M5S) riaccende le polemiche con il suo intervento alla Camera. "Boia chi molla, e noi non molleremo" ha sbottato, rivolto a Laura Boldrini, prima di pubblicare sul suo profilo Facebook un intervento in cui prova a spiegare come l'espressione non abbia in realtà alcun riferimento al fascismo.